Salumi
Il suino nero dei nebrodi

Il suino nero dei Nebrodi, rappresenta una razza autoctona antichissima,di piccola taglia dal mantello nero, vive tradizionalmente allo stato brado in zone adibite a pascolo dei monti nebrodi, cibandosi di ciò che trova nei boschi: ghiande e tuberi.

L’alimentazione del suino nero dei Nebrodi allevato in alta collina allo stato semibrado, durante il pascolo naturale è arricchita da fave, orzo e crusca.
Questi salumi dal colore rosso intenso pur presentando un quantitativo maggiore di grasso sono qualitativamente migliori.

Presentano un tenore quasi prevalente di colesterolo HDL cosidetto “buono”, ricco di ferro e quindi posseggono una maggiore capacità di ritenzione idrica.

La stagionatura dei prodotti viene effettuata a mt.650 sul livello del mare, in locali in pietra arenaria, idonei per temperatura ed umidità.

Sono prodotti di Presidio Slow Food

I presidi sono progetti di Slow Food che tutelano piccole produzioni di qualità da salvaguardare realizzate secondo pratiche tradizionali.

Tutte le degustazioni provano che le carni di suino nero esprimono un’intensità aromatica superiore alle altre carni suine.

Il Suino Nero dei Nebrodi rappresenta la massima espressione della norcineria siciliana.

 
query executed in 0.015 seconds. 2010 powered by ERREWEBSOLUTION